Skip to content

La presunta confusione di Trump

Trump

Trump non è un uomo confuso, sa esattamente cose dice e cosa fa; ma sono sbagliate. Non è minimamente interessato a rispettare i vari accordi internazionali sull'ambiente, anche se sa benissimo che porteranno danni economici, semplicemente perché il suo elettorato gli dice di farlo.

È un uomo senza principi e ideali, segue quello che dice la massa in modo da mantenere il potere.

Perseguire un modello economico sorpassato per lui è indifferente. Il suo mattone resiste e gli fornisce comunque qualche dollaro da spendere.

I debiti ormai sono bloccati, visto la carica presidenziale, e il partito repubblicano è bloccato tra eliminarlo e ricostruire una rappresentanza politica ormai sputtanata, oppure cavalcare il populismo di Trump e rimanere sputtanato nella storia americana.

Affianco a grandi presidenti repubblicani come Lincoln o Roosevelt, ci sarà anche Trump. Non tanto Lincoln che era una persona pacifica nel suo animo, ma Teddy gli avrebbe sparato senza pensarci.

E questo i repubblicani lo sanno.

Andrea Grilli

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *