Vai al contenuto

Trump president for ever…

Recentemente Xi Jinping, presidente cinese, ha ottenuto una modifica significativa nell'ordinamento costituzionale, cioè l'eliminazione del limite di due mandati per il ruolo di presidente.

Trump e Xi JinpingMi ha stupito che avessero un limite, ma sentendo la spiegazione della sua esistenza, mi fa specie sentire che Trump invece vorrebbe anche lui una presidenza senza limiti. Cioè rielegibilità senza limiti.

All'epoca i cinesi vollero ridurre o evitare il culto della persona. Per lo stesso motivo all'epoca fu limitato anche negli USA la possibilità di candidarsi.

Ma Repubblica.it ci racconta che sembra Trump abbia affermato questo desiderio in un consesso di repubblicani che avrebbero applaudito.

Povero Lincoln, membro del partito repubblicano, che combatté per la liberazione degli schiavi, proprio quel partito che sognò una america più libera.

Ora il desiderio dei repubblicani è di avere la possibilità di un presidente sempre rielegibile e non penso che il popolo americano cadrà nella facile trappola di rieleggere sempre lo stesso presidente, ma è l'idea che fa tristezza: di ridurre tutto a un unico uomo che possa risolvere tutto. Anticamera del fascismo, questa soluzione è il classico prodotto del populismo. Semplificare.

Andrea Grilli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *